Nuova tappa dell’evento dedicato agli operatori dell’Ho.Re.Ca. all’Auditorium Parco della Musica

 

Sono 24 le cantine vinicole, tra le più rappresentative del proprio portfolio, coinvolte nella nuova tappa dell’OpenWine organizzato da Partesa, il network distributivo specializzato nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca.. l’appuntamento è per lunedì 21 novembre, dalle 14:00 alle 20:00, a Roma. A ospitare l’iniziativa, l’Auditorium Parco della Musica, capolavoro architettonico di Renzo Piano che lo ha definito una vera “fabbrica di cultura” e che, dal 2002, ospita eventi musicali e culturali.

In questa location unica, i professionisti Partesa incontreranno i migliori produttori di vini di qualità e gli operatori dei ristoranti, enoteche e winebar del territorio, per condividere momenti di degustazione e counseling dedicati.

Partesa per il Vino

Cos’è OpenWine: È l’evento firmato Partesa per aprire un dialogo sul prodotto vino, generando un incontro diretto e costruttivo tra gli operatori del settore Ho.Re.Ca. e i produttori vinicoli. OpenWine non è solo confronto, ma anche un’importante occasione di formazione per valorizzare la competenza dei clienti, incrementando le loro opportunità di business. L’expertise dei professionisti Partesa è a disposizione degli ospiti di OpenWine per consulenze mirate sul servizio perfetto, punto di partenza per la valorizzazione dei prodotti: dalla migliore espressione del binomio vino e cibo alle corrette temperature e metodi di conservazione, dal bicchiere più adatto alla formulazione della carta dei vini più efficace.

Le cantine coinvolte: A Mano (Puglia), Agriverde (Abruzzo), Altarocca (Umbria), Buccia nera (Toscana), Ca’ del Baio (Piemonte), Ca’ Rugate (Veneto), Capodarco (Lazio), Cerreto Piano (Toscana), Doglia (Piemonte), Drappier e Hamelin (Francia), Federici (Lazio), Filippo Grasso (Sicilia), La Calonica (Toscana), Marcalberto (Piemonte), Monchiero Carbone (Piemonte), Pietra Pinta (Lazio), Poggio Antico (Toscana), Rocca del Principe (Campania), Cantina Roeno – von Blumen (Trentino Alto Adige), San Cristoforo (Lombardia), Tenuta di Lilliano (Toscana), Terre de La Custodia (Umbria), Umani Ronchi (Marche), Zardetto (Veneto).

PARTESA PER IL VINO: Nel 1998 Partesa dà il via ad un progetto assolutamente all’avanguardia per la distribuzione Ho.Re.Ca.: coniugare la forza operativa di un distributore di beverage, con la volontà di gestire e proporre un assortimento di vini di qualità. In netto anticipo sui tempi, Partesa, anno dopo anno, è riuscita a maturare un’esperienza diversa da qualsiasi altra azienda del settore.

I cardini di questo nuovo approccio al mercato sono: un rapporto diretto di partnership con i produttori, un portfolio con vini ricercati e di qualità sia nazionali sia stranieri, grazie anche a importazioni esclusive e un team di specialisti composto dagli esperti del mondo vino, veri appassionati e intenditori, capaci di fornire consulenze mirate insieme a un servizio personalizzato per il cliente del canale Ho.Re.Ca. In questi anni, il progetto Partesa per il Vino si è guadagnato credibilità e fiducia sul mercato da parte di partner e gestori e vanta una significativa riconoscibilità a livello nazionale. I premi ricevuti dalle più importanti guide italiane sui vini selezionati e distribuiti ne testimoniano il successo.

Partesa è il network distributivo del Gruppo HEINEKEN Italia specializzato nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca. Con più di 25 anni d’esperienza e 40.000 clienti, Partesa ha raggiunto la massima capillarità distributiva, un attento portfolio di prodotti di qualità, servizi personalizzati e una grande solidità logistica. Un’azienda in movimento che cresce con le esigenze del mercato, in grado di offrire un’innovativa politica commerciale con un’immagine distintiva e unica. La struttura, che impiega circa 1.000 persone, conta 46 depositi e un’ampia flotta di veicoli; è in grado di offrire un valido supporto tecnico e commerciale nello sviluppo di attività di marketing, acquisti, logistica, risorse umane, formazione e amministrazione. Nel mondo Partesa, la categoria Birra rappresenta il 35%, il cui 70% è costituito a sua volta da birre del Gruppo. Il vino rappresenta oggi una parte importante del fatturato e si attesta intorno al 15%.

Milano, 17 novembre 2016