Grazie ad un modello di distribuzione efficace e strutturato sviluppato dal progetto Partesa per il Vino

Monitorare il territorio, individuare cantine di piccole-medie dimensioni dal forte potenziale che producono vini di qualità, sostenerle e trasformarle in storie di successo: questo è, in sintesi, il modello del progetto “Partesa per il Vino” con il quale Partesa dal 1998 affianca aziende vinicole d’eccellenza in un percorso di valorizzazione e di crescita nel mercato nazionale. I professionisti Partesa, forti della propria expertise, selezionano le etichette delle cantine più interessanti del panorama nazionale per offrire ai propri clienti un portfolio ampio, vario e ricco di vini ricercati e qualitativamente eccellenti.

untitledUn caso rappresentativo di questo percorso è quello della cantina Ca’ Rugate, azienda agricola veneta di proprietà della famiglia Tessari che, da oltre cento anni, produce vini capaci di raccontare il territorio da cui nascono: il Soave Classico, la Valpolicella e il Lessini Durello. Già agli inizi del ‘900, Amedeo Tessari detto “Mideo” vendeva il proprio vino nell’osteria di famiglia. Ma è grazie all’intuizione di suo figlio Fulvio detto “Beo” che la cantina inizia davvero la sua avventura (siamo agli inizi degli anni ’50). Con gli anni i vigneti sono cresciuti in quantità e qualità. Fulvio passa il testimone al figlio Amedeo nel 1986, che decide di realizzare una nuova avveniristica cantina.

Oggi, a capo dell’azienda, c’è Michele Tessari figlio di Amedeo che, raccolta l’eredità di famiglia, porta avanti un processo di rinnovamento aziendale a livello qualitativo e organizzativo. In questi cento anni di storia, Ca’ Rugate ha saputo evolvere reinterpretando le tradizioni e investendo sui vigneti votati alla produzione dei vitigni storici. Tanti sono i riconoscimenti internazionali che ne attestano il successo: dai Tre Bicchieri della Guida del Gambero Rosso, a punteggi molto alti sulle principali testate specializzate, fra cui Wine Spectator, considerata la bibbia mondiale del vino.
Una crescita strategica e strutturale supportata da una capillare distribuzione dei vini che, grazie al supporto di Partesa, oggi varca 98 province d’Italia.

untitled1Dal 1998, anno in cui è iniziata la partnership – tra le prime del progetto Partesa per il Vino – a oggi, la produzione è cresciuta da 70mila a 650mila bottiglie (dato aggiornato al 2015). Negli anni, Partesa ha messo a disposizione di Ca’ Rugate il proprio know-how che ha permesso di valorizzare al meglio le caratteristiche del prodotto e crescere a livello commerciale. Al centro, la qualità del servizio, la formazione, ma anche la sensibilità di comprendere le potenzialità di vini particolari e le loro possibilità di crescita.

«Continuando con la tradizione vinicola della nostra famiglia vogliamo omaggiare il lavoro, la passione e l’amore di chi ci ha preceduto. Cento anni di storia sono un bagaglio importante da cui partire. La nostra famiglia ha vissuto e costruito un pezzo di storia d’Italia e del vino veneto. Oggi, anche grazie al contributo e al sostegno di un partner come Partesa, siamo in grado di far conoscere la nostra produzione oltre i nostri confini e questo, per me, è fonte di grande orgoglio» – racconta Michele Tessari Riccardo Giuliani, Amministratore Delegato di Partesa: «Il progetto Partesa per il vino è cresciuto negli anni e, con esso, le quaranta cantine che distribuiamo in esclusiva.

Il nostro è un percorso che si basa sulla qualità del servizio, sulla formazione, sulla valorizzazione dell’eccellenza italiana e dei suoi territori. Per fare questo è indispensabile avere la capacità di saper leggere e capire le caratteristiche che rendono unica ciascuna cantina. Lavoriamo in stretta sinergia con loro per portare avanti un percorso tagliato su misura sulle esigenze di ogni realtà che sia flessibile e in grado di evolversi anticipando le esigenze del mercato». È grazie alla condivisione di valori quali il rispetto della tradizione, la difesa e la valorizzazione delle peculiarità territoriali che Partesa e Ca’ Rugate sono cresciute insieme, portando un’azienda a conduzione familiare e locale, fortemente legata al territorio, ad acquisire nuove quote di mercato, ben oltre i confini del Soave.

untitled2

Partesa è il network distributivo del Gruppo HEINEKEN Italia specializzato nei servizi di vendita, distribuzione, consulenza e formazione per il canale Ho.Re.Ca. Con più di 25 anni d’esperienza e 40.000 clienti, Partesa ha raggiunto la massima capillarità distributiva, un attento portfolio di prodotti di qualità, servizi personalizzati e una grande solidità logistica. Un’azienda in movimento che cresce con le esigenze del mercato, in grado di offrire un’innovativa politica commerciale con un’immagine distintiva e unica. La struttura, che impiega circa 1.000 persone, conta 46 depositi e un’ampia flotta di veicoli; è in grado di offrire un valido supporto tecnico e commerciale nello sviluppo di attività di marketing, acquisti, logistica, risorse umane, formazione e amministrazione. Nel mondo Partesa, la categoria Birra rappresenta il 35%, il cui 70% è costituito a sua volta da birre del Gruppo. Il vino rappresenta oggi una parte importante del fatturato e si attesta intorno al 15%. Per ulteriori informazioni.

PARTESA PER IL VINO: Nel 1998 Partesa dà il via ad un progetto assolutamente all’avanguardia per la distribuzione Ho.Re.Ca.: coniugare la forza operativa di un distributore di beverage, con la volontà di gestire e proporre un assortimento di vini di qualità. In netto anticipo sui tempi, Partesa, anno dopo anno, è riuscita a maturare un’esperienza diversa da qualsiasi altra azienda del settore.

I cardini di questo nuovo approccio al mercato sono: un rapporto diretto di partnership con i produttori, un portfolio con vini ricercati e di qualità sia nazionali sia stranieri, grazie anche a importazioni esclusive e un team di specialisti composto dagli esperti del mondo vino, veri appassionati e intenditori, capaci di fornire consulenze mirate insieme a un servizio personalizzato per il cliente del canale Ho.Re.Ca. In questi anni, il progetto Partesa per il Vino si è guadagnato credibilità e fiducia sul mercato da parte di partner e gestori e vanta una significativa riconoscibilità a livello nazionale. I premi ricevuti dalle più importanti guide italiane sui vini selezionati e distribuiti ne testimoniano il successo.

Milano, 18 novembre 2016