La manifestazione si terrà a maggio nel centro storico di Nemi e parteciperanno esperti sommelier e le migliori cantine

Una passeggiata nel centro storico di Nemi, accompagnata dai migliori vini dei Castelli Romani. Questa l’idea alla base della manifestazione Borgo DiVino , promossa da CastelliExperience insieme al Comune di Nemi, Bandiera Arancione del Touring Club. L’evento si terrà nel centro storico di Nemi nel fine settimana del 9 e 10 maggio e sarà un importante appuntamento turistico per tutti i curiosi, gli appassionati e gli amanti del vino che raggiungeranno il bel borgo dei Castelli.

Castelli Experience

Borgo DiVino vedrà la partecipazione di numerosi partner ed esperti del settore che daranno il loro contributo alla manifestazione. Saranno presenti esperti FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, che cureranno alcune delle degustazioni, un gruppo di studio del corso di laurea in “Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici” dell’Università degli Studi di Tor Vergata di Roma, che presenterà i risultati di una ricerca sul vino ai Castelli Romani, il Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani, il Museo del Vino di Monte Porzio Catone, il Parco Regionale dei Castelli Romani e Sergio De Angelis, enologo di fama nonché presidente dell’Enoclub Castelli Romani ed esperto in cultura alimentare ed enogastronomica.

Una manifestazione interamente incentrata sul vino, sulla sua produzione e distribuzione, e di come negli anni è cambiata la concezione di questa bevanda e il modo di rapportarsi ad essa. Sono già molte le cantine dell’area dei Castelli Romani che hanno confermato la loro adesione, ma c’è ancora spazio perché altre partecipino e presentino i propri vini nel corso di Borgo DiVino. I Castelli Romani, d’altra parte, sono una zona a forte vocazione vitivinicola, una zona in cui il vino è parte integrante della storia e dell’economia. E proprio il vino rappresenta, insieme all’intero comparto gastronomico, uno dei principali asset turistici di questo territorio.

A fianco alle degustazioni, sono previsti anche numerosi eventi collaterali rivolti a tutte le fasce d’età: dai progetti interattivi con i pannelli illustrati, ai percorsi formativi sulla storia del vino, agli incontri sul bere responsabilmente.

“Borgo DiVino è una manifestazione che vuole raccontare il vino dei Castelli Romani a 360°. – Ha commentato Luca Cotichini, Presidente di CastelliExperience. – Il vino italiano è tra i più apprezzati al mondo e vede crescere ogni anno il volume delle vendite anche nei paesi esteri. Nei Castelli Romani vantiamo una produzione eccellente, sia per quanto riguarda i bianchi, sia per i rossi, e con questa iniziativa diamo modo alle cantine locali di far conoscere la propria produzione, creando una sorta di percorso ideale tra i sapori del nostro territorio e iniziative divertenti e interessanti”.

“Grazie a questa iniziativa – ha affermato il sindaco di Nemi, Alberto Bertucci – il nostro paese, oltre ad essere apprezzato per le fragole e per i fiori, d’ora in avanti lo sarà anche per il vino. Abbiamo, infatti, il piacere e l’onore di ospitare un evento di alto spessore che promuove uno dei prodotti di eccellenza del made in Italy. Si tratta – ha concluso il sindaco Bertucci – di una scommessa alla quale l’amministrazione comunale crede molto, che sicuramente si ripeterà con appuntamenti annuali. Siamo certi di poter soddisfare al meglio le curiosità, le richieste e le aspettative delle migliaia di visitatori che affolleranno Nemi”.