Il prestigioso concorso internazionale della rivista Decanter assegna la medaglia d’argento al vino della cantina La Sabbiona; 16mila le etichette in gara provenienti da tutto il mondo

 

Tra i migliori vini del mondo c’è anche il Centesimino di Faenza. A stabilirlo è la nota rivista internazionale Decanter, che ogni anno, nel mese di giugno, assegna i “Decanter World Wine Awards”, premiando le produzioni eccellenti di tutto il mondo. Tra gli oltre 16mila vini giudicati dalle commissioni di valutazione il Ravenna Igt Centesimino 2014 della cantina La Sabbiona ha conquistato la medaglia d’argento con una valutazione di 91 punti sui 100 disponibili. Un risultato che conferma la qualità crescente del rosso autoctono di Faenza, a cui lo scorso anno fu assegnata la medaglia di bronzo.

untitled 1“E’ un premio che ci rende molto felici – commenta Mauro Altini, titolare della cantina La Sabbiona – ancor più perché arriva su un’annata che è stata particolarmente impegnativa per le condizioni meteo e ci ha richiesto grande lavoro e attenzione per salvaguardare la qualità dell’uva. I vini del nostro territorio stanno guadagnando spazio anche fuori dall’Italia, spero che questo riconoscimento rinforzi ulteriormente l’immagine e l’interesse verso questo vitigno”.

Il vino premiato – Vinificato in vasche di acciaio e cemento vetrificato dopo una macerazione di un paio di settimane, il Ravenna Igt Centesimino 2014 ha un colore rubino intenso e aromi persistenti di more e mirtilli con un’elegante nota erbacea. In bocca un mix equilibrato tra pienezza di gusto ed eleganza assicura grande bevibilità e versatilità negli abbinamenti a tavola: ottimo con primi piatti al ragù o piatti di carne non eccessivamente complessi, si sposa bene anche con formaggi di media stagionatura e piadina con salumi.