A febbraio Wein & Kultur e le Anteprime Toscane

 

Il Montecucco, la nuova promessa del vino toscano, nasce dalle uve coltivate con passione nei 7 comuni della denominazione di origine controllata e garantita, la DOCG in vigore da settembre 2011: Arcidosso, Campagnatico, Castel del Piano, Cinigiano, Civitella Paganico, Roccalbegna e Seggiano. Espressione e voce dei suoi associati, Il Consorzio apre il 2017 con due partecipazioni di grande spessore nel panorama degli eventi vitivinicoli fortemente orientati all’estero: Wein & Kultur e le Anteprime Toscane.

Il primo appuntamento è il Wein & Kultur, giovedì 2 febbraio dalle 12.30 alle 19.30 presso l’Hotel Regina di Vienna. Il Consorzio del Montecucco, con una rappresentanza di 9 aziende (Podere Assolati, Parmoleto, Tenuta Ribusieri, Colle Massari, Peteglia, Poggio Stenti, Tenuta Impostino, Tenuta Tondaia, Campinuovi), insieme con Il Consorzio Maremma Toscana e Il Consorzio del Morellino di Scansano, si presenta al pubblico austriaco, un mercato dove il potenziale di crescita è ancora molto alto. Circa 200 tra importatori, distributori, agenti, titolari di ristoranti, enoteche e negozi alimentari, giornalisti, sommelier e operatori turistici di Vienna e zone limitrofe (anche Bratislava) incontreranno i produttori italiani attraverso un seminario di approfondimento sulla Maremma insieme con il Vicepresidente dell’Associazione Sommelier di Vienna Walter Kutscher, oltre ai bachi d’assaggio con degustazione diretta dei vini.

Alla Fortezza da Basso di Firenze, invece, sabato 11 febbraio dalle 9.30 alle 18.00, il Consorzio del Montecucco, insieme con i consorzi della Maremma Doc, Morellino di Scansano, Vini Cortona, Vini di Carmignano, Valdarno di Sopra Doc, Bianco di Pitigliano e Sovana, Colline Lucchesi, aprirà le Anteprime Toscane. In contemporanea, sempre alla Fortezza da Basso, il 10 e 11 febbraio si svolgerà in collaborazione con PromoFirenze il Buy Wine, uno degli eventi di riferimento per gli importatori di tutto il mondo interessati ai vini toscani. Inoltre, domenica 12 febbraio, il Consorzio Montecucco accoglierà ad Alberese (GR) 45 buyer internazionali per far loro conoscere direttamente il territorio e le eccellenze vitivinicole.

La stagione delle grandi anteprime toscane è sempre molto attesa dalla stampa internazionale e dagli operatori di settore di tutto il mondo. Una grande opportunità commerciale e un’importante vetrina da sfruttare al meglio per comunicare e trasmettere le caratteristiche delle nuove annate e i valori di un territorio che esprime una tradizione vitivinicola tramandata da secoli, da una generazione all’altra, in piena simbiosi con la natura.