Venerdì 3 febbraio focus sulla Garganega rifermentata e lo spumante metodo classico di Durella della cantina biologica Davide Vignato raccontati dal produttore

 

Sei vignaioli artigianali del Veneto chiamati a raccontare il carattere spumeggiante della loro regione attraverso le loro bollicine autoctone: partirà venerdì 3 febbraio all’Osteria al Cicheto di Venezia il ciclo di serate “Bollicine mon amour” dedicato alla produzione spumantistica regionale raccontata dalla voce dei suoi protagonisti.

Ad aprire la prima serata nel locale di Calle della Misericordia 367/a, a partire dalle ore 18, sarà la cantina biologica Davide Vignato di Gambellara (Vicenza), che proporrà in degustazione lo spumante metodo classico di Durella “Cuvée dei Vignato” (50 mesi sui lieviti) e la Garganega frizzante rifermentata in bottiglia “PrimoIncontro”, ultima nata della cantina.

Durante la serata Davide Vignato, primo vignaiolo a produrre vini biologici nella Doc Gambellara, racconterà le scelte che l’hanno portato a intraprendere la via verde per esprimere al meglio il proprio territorio in bottiglia. In abbinamento ai vini in degustazione saranno proposti assaggi gourmet di terra e di mare.