Fabbrica di Pedavena festeggia i 10 anni di rinascita, un successo prezioso che sta nella diversità garantita dalla creatività e dalla fantasia tipicamente italiane, testimoniando una capacità imprenditoriale al massimo livello.

Una storia che riguarda un prodotto Made in Italy di qualità ed eccellenza, che ha origine nel 27 marzo 1897, quando i fratelli Luigi, Sante e Giovanni Luciani inaugurano nella località bellunese uno stabilimento per la produzione di birra.

L’azienda conosce fin da subito uno sviluppo eccezionale, ma viene distrutta durante la prima guerra mondiale. Ricostruita negli anni Trenta, diviene proprietà di multinazionali, finché, nel 2006, il gruppo Birra Castello rileva e rilancia il marchio, che torna a essere italiano come alle origini.

birra-dolomitiOggi è orgogliosa di presentarsi alla Merano Wine Festival puntando sulle antiche ricette, che rivivono in linea con il gusto moderno, e le materie prime, che sono ancora quelle offerte dal generoso territorio feltrino: l’acqua delle sorgenti dolomitiche e l’orzo coltivato con cura dagli agricoltori di montagna.

Il territorio delle Dolomiti genera e custodisce da millenni elementi preziosi: dalle alte rocce sgorga pura e fresca l’acqua, dalla terra e dalle sapienti mani degli agricoltori nasce, protetto dalle alte cime, l’orzo. E’ proprio nel territorio delle Dolomiti che nasce, unica nel suo genere, Birra Dolomiti.

Oltre alla nota birra Pedavena, l’offerta si è ampliata con Superior, una birra pensata per rispondere ai bisogni che i consumatori esprimono nei prodotti premium. Realizzata con materie prime selezionate secondo una ricetta creata dal Mastro Birraio, si presta a un consumo versatile.

Infine l’ultima nata, la Birra Premium Senza Glutine che è un vero e proprio fiore all’occhiello perché permette a chi ha problemi d’intolleranza al glutine di poter degustare ed assaporare tutti i profili sensoriali di un’eccellenza birraria.

Per chi lo desidera, c’è la possibilità di visitare la Fabbrica di Pedavena e, al suo interno, il Museo storico, dove si possono ammirare i vecchi strumenti e le attrezzature in uso un tempo per produrre la birra. Conclude il tour la nuova Bottega Dolomitica inaugurata nel luglio 2016.

L’orgoglio di un paese, il vanto di un’impresa: la nuova Bottega Dolomitica, alle pendici della fabbrica di Birra Castello, è solo l’ultimo dei tasselli rimessi a posto dall’azienda friulana, che 10 anni fa ha deciso di investire sullo stabilimento, al contrario di chi, in passato, lo ha abbandonato al proprio destino.

Il punto vendita vuole essere un luogo d’eccellenza dove degustare le migliori birre del Gruppo Castello. Il cliente avrà un’ampia scelta e potrà acquistare la birra che meglio rappresenta il suo gusto. Inoltre sono presenti i prodotti tipici delle Dolomiti e un’area di merchandising in cui sarà possibile comprare i prodotti legati al marchio.