Design elegante e sofisticato, Cielo e Terra presenta il nuovo packaging di Freschello Frizzante

L’azienda vinicola vicentina Cielo e Terra, attenta alle evoluzioni e ai trend del mercato, anche in fatto di estetica e design, ha realizzato il nuovo packaging dei vini Freschello Frizzante Bianco e Rosé. Prodotto di punta dell’azienda da oltre 25 anni, Freschello detiene un record imbattuto, essendo il vino più venduto in Italia con 9 milioni di bottiglie nel circuito GDO per la categoria vetro da 0,75l.

untitledUn successo ottenuto grazie all’impegno costante riconosciuto dai distributori e consumatori nel coniugare qualità, prezzo e cura del confezionamento. Il restyling di Freschello ha l’obiettivo di creare un’immagine coordinata tra i prodotti. L’etichetta in nero, elegante e sofisticata, è delineata con un tocco di arancio e crea un bilanciamento perfetto di positivo e negativo in cui risalta il logo in trasparenza del prodotto, che rende visibile il colore del vino e va ad impreziosire la bottiglia di Freschello Frizzante.

untitled1Dal profumo delicato e leggermente fruttato che coinvolge l’olfatto e il palato, Freschello Frizzante è un eccellente vino d’aperitivo o da abbinare a piatti leggeri. La bassa gradazione alcolica (9% vol.) rende Freschello Frizzante adatto ad ogni occasione di convivialità, con la piacevolezza di gustare un momento in compagnia senza privarsi di uno dei piaceri della tavola e con la consapevolezza di agire secondo una scelta etica. Infatti, i proventi della linea Freschello Frizzante contribuiscono alla realizzazione di molte attività solidali promosse dall’associazione no profit Murialdo World Onlus, con la quale Cielo e Terra ha stretto da tempo una partnership continuativa, sostenendo campagne per la responsabilità ambientale ed iniziative in zone sottosviluppate.

La nuova immagine di Freschello è accompagnata, inoltre, dal lancio del nuovo sito , che racconta attraverso la leggerezza dei passi di danza, le tre tipologie della linea: Freschello Vivo, Frizzante ed Extra.

Montorso Vicentino (VI), Settembre 2016