Memories of Serenissima: Nineteenth-Century Artists in Venice. Memorie della Serenissima in mostra a New York

Consorzio Prosecco DOC

Il Consorzio Prosecco Doc, nelle vesti di sponsor, oggi vola a New York per partecipare stasera stessa all’inaugurazione della Mostra “Memorie della Serenissima: Artisti veneziani del 19° secolo” curata da Marco Bertoli, personaggio noto nella Grande Mela per le sue collezioni e l’intensa attività di divulgazione dell’arte italiana. All’esposizione – ultimo tassello di un progetto triennale dedicato alla pittura italiana del 19° secolo – verranno presentate opere realizzate a cavallo tra l’800 e i primi del ‘900 che rivelano quanto i legami con la Serenissima Repubblica di Venezia fossero ancora fortissimi in quel periodo.

untitledTra i partner dell’evento, insieme al Consorzio di tutela della Denominazione Prosecco, figurano realtà del calibro di CHRISTIE’S, EATALY, SANTA MARGHERITA USA. In mostra dipinti di importanti artisti che rappresentano la pittura veneziana del 19 ° secolo: Giovanni Boldini, Vittorio Emanuele Bressanin, Beppe Ciardi, Emma Ciardi, Guglielmo Ciardi, Angelo Dall’Oca Bianca, Eugenio De Blaas, Giacomo Favretto, Pietro Fragiacomo, Francesco Hayez, Egisto Lancerotto, Alessandro Milesi, Luigi Nono, Antonio Rotta, Rubens Santoro, Lino Selvatico, Ettore Tito, Federico Zandomenighi.

Dai dipinti che raffigurano la Laguna di Venezia, alle vedute della campagna veneta e della città dei canali e campanili animata dalla vita quotidiana, queste opere si caratterizzano per la straordinaria luminosità delle tele che trasudano malinconia per la fine di una gloriosa epoca coi suoi fasti e la sua straordinaria cultura. L’evento “Memorie della Serenissima: Artisti veneziani del 19° secolo” fa capo al Festival della Canagie Hall “La Serenissima: Musica e Arti dalla Repubblica Veneziana”

Per il Consorzio Prosecco Doc si tratta del terzo evento in meno di un mese che vede New York destinazione privilegiata per le proprie azioni di promozione. È stato infatti anticipato: – lo scorso 19 gennaio, dalla cerimonia di chiusura della Mostra “Cleopatra Morente” di Guido Cagnacci con concerto di pianoforte, brindisi a Prosecco Doc e gestione di spazi espositivi propri riservati alla degustazione guidata e all’informazione; – lo scorso 26 gennaio, dalla 63^ edizione della Young Collectors Night organizzata nell’ambito del Winter Antiques Show, nella 67^ strada di Park Avenue, dove le bollicine di Prosecco Doc hanno avuto ruolo da protagoniste. L’evento è ormai punto di riferimento in America per preziosi d’arte, oggetti d’antiquariato e di moderno design, dove curatori, designer e collezionisti si contendono le migliori opere del mercato mediante un’asta di beneficenza i cui proventi vengono destinati all’East Side House Settlement, casa-comunità nel South Bronx che opera per il miglioramento delle condizioni di vita dei giovani del Bronx.

Nel ricco calendario eventi, Il Prosecco Doc ha scelto di sposare la sezione dedicata agli YOUNG COLLECTORS, consumatori target per il mercato americano delle bollicine: una serata emozionante dedicata a nuovi collezionisti, filantropi emergenti, e appassionati d’arte e design che, brindando a Prosecco DOC, hanno incontrato alcuni dei più illustri interior designer di New York e Wendy Goodman, Design Editor della rivista New York.

Treviso, 2 febbraio 2017