Ora si punta ad incrementare il valore della denominazione

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di tutela della Doc Prosecco conferma per acclamazione Stefano Zanette Presidente.

Confermati anche i vice – Giorgio Serena e Fulvio Brunetta – e i membri del Comitato Esecutivo – Giancarlo Moretti Polegato e Valerio Cescon.

www.indexwine.it

Stefano Zanette – Presidente Consorzio Prosecco DOC

“Sono contento della sostanziale conferma della squadra, prima a livello di Consiglio, ora di Comitato esecutivo – commenta il Presidente Stefano Zanette – come già detto in Assemblea le sfide che ci attendono saranno sempre più impegnative e in questi anni, anche a fronte di non poche difficoltà, abbiamo prontamente affrontato“.

“Pro futuro dovremo lavorare tutti assieme, con l’unico obiettivo – ha continuato Zanette – di consolidare una realtà economica unica a livello nazionale che potrà continuare ad avere successo solo se le strategie saranno chiare e condivise, capaci di legare in un rapporto continuo e costante le aziende al Consorzio, in un’ottica di gestione della denominazione Prosecco intesa come “Bene Comune”. Concetto che verrà affrontato da ogni punto di vista dalla sostenibilità al potenziamento del valore della denominazione al fine di garantire il mantenimento di un alto livello qualitativo assicurando al contempo un equo riconoscimento all’impegno profuso da tutta la filiera.”

Un passaggio dell’intervento del Presidente ha riguardato infine il rapporto con le associazioni di Categoria, alle quali la normativa vigente riserva un ruolo fondamentale e complementare rispetto a quello del Consorzio, e con le quali dovrà essere intessuta una più fattiva ed osmotica collaborazione, nel rispetto delle diversità delle basi rappresentate e delle sensibilità di ciascuno.

Treviso, 11 Giugno 2015