Domani domenica 5 febbraio apre Casa SAN REMO, vetrina internazionale delle tipicità italiane

 

Il Festival della canzone italiana compie 66 anni e non li dimostra. San Remo, la città dei fiori che lo ospita fin dall’esordio avvenuto nel lontano 1951, ne è diventata il simbolo e -forte della visibilità garantita dalle dirette televisive internazionali- la manifestazione si è affermata quale grande occasione di promozione della miglior italianità nel mondo. Turismo, arte, cultura, enogastronomia vanno dunque in scena, quest’anno accompagnate dal Prosecco Doc, sul fil rouge del genio italiano.

Consorzio Prosecco DOCIl Consorzio Prosecco Doc dunque parteciperà agli eventi organizzati da Casa Sanremo dal 5 all’11 febbraio prossimi, nell’area ospitalità, quest’anno brandizzata con il marchio Prosecco Doc, che verrà inaugurata domani per accogliere presentatori, cantanti, giornalisti e ospiti presenti durante le giornate di Festival. All’interno della lounge si brinderà con il Prosecco Doc, le bollicine più famose del mondo, che saranno protagoniste non solo di aperitivi, pranzi e cene ma anche di degustazioni, educational e show cooking.

Tramite il Consorzio, saranno presenti con i loro spumeggianti vini le aziende: Antonio Facchin, Ca’ di Rajo, Cantina Montelliana, Cantine Maschio, La Jara, La Marca, La Tordera, Piera Martellozzo, Valdo Spumanti, Vini La Delizia.

Treviso, 4 febbraio 2017