Nel corso della sua storia, la Distilleria Glenfarclas ha vinto innumerevoli riconoscimenti a livello internazionale: i suoi malti sono fra i più apprezzati in Scozia e nel resto del mondo

 

La Distilleria Glenfarclas arricchisce il suo già cospicuo medagliere: alla “San Francisco World Spirits Competition” di quest’anno ottiene infatti 6 medaglie (due doppi ori, due ori e due argenti), oltre alla menzione di “Migliore Single Malt Scotch Whisky – No Age” per il suo 105 Single Cask. La Distilleria inoltre conquista ben 6 citazioni nella “Whisky Bible 2016” di Jim Murray, l’acclamato guru mondiale del Whisky.

untitledGlenfarclas – in gaelico, “la valle dei verdi pascoli” – si estende ai piedi della montagna di Ben Rinnes, nello Speyside. È qui che nel 1836 fu costruita la Distilleria Glenfarclas, che una trentina di anni dopo, nel 1865, venne acquistata dalla famiglia Grant. Oggi è la sesta generazione della famiglia, nella persona di George Grant, a guidare la Distilleria. L’ultima orgogliosamente rimasta indipendente dai grandi gruppi mondiali del beverage.

 

Per produrre i Whisky Glenfarclas sono necessari tre ingredienti principali: l’acqua pura, fredda e cristallina, delle sorgenti naturali del monte Ben Rinnes; l’orzo, interamente prodotto in Scozia nella zona del Moray; il lievito. Dopo la distillazione, che viene sempre effettuata per piccoli lotti, i Whisky vengono posti a riposare nelle migliori botti di rovere da Sherry di Spagna: Glenfarclas è infatti rimasta l’unica Distilleria a utilizzare in prevalenza botti da Sherry (pratica ormai più unica che rara, oltre che costosissima, che conferisce ai prodotti un gusto molto speciale, ricco, morbido, fruttato e speziato).

I Whisky Glenfarclas sono distribuiti in esclusiva per l’Italia dalla Fratelli Rinaldi Importatori di Bologna (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail

Bologna, Aprile 2016.