L’azienda vitivinicola Dogarina di Campodipietra (Tv), realtà veneta leader nella produzione di Prosecco Doc, lancia la nuova linea di vini spumanti G&G

 

nuova-linea-vini-geg-dogarina

Lo Spumante Rosè Brut, il Prosecco Doc Brut e il Prosecco Doc Extra Dry, che sul frontale riportano etichette con variazioni cromatiche brillanti e vivaci. Romina Tonus e il marito Ivano Camilotto dedicano la nuova linea G&G ai due figli Guido e Giovanni e al fondatore dell’azienda. Una storia di famiglia che continua.

Tra i produttori è di moda dedicare il vino a un familiare al quale si è molto legati. Romina Tonus e il marito Ivano Camilotto di Dogarina hanno pensato di dare il nome G&G alla nuova linea di vini spumanti dell’azienda, leader nella produzione di Prosecco Doc e vini del Piave, dedicata ai loro figli ma anche per celebrare il fondatore Guido Tonus, imprenditore lungimirante che ha colto le potenzialità di investire nel vino in questo lembo di territorio veneto a ridosso delle colline di Valdobbiadene e Venezia.
Dogarina ha una estensione oggi di oltre 100 ettari di proprietà dislocati intorno alla cantina, tra Salgareda e il fiume Piave a Campodipietra in un territorio che profuma di storia, dove le sabbie dolomitiche portate nei millenni dal fiume Piave, hanno creato un terreno particolare, ricco di minerali e molto adatto alla coltivazione della vite; un tempo queste terre appartenevano alla fiorente Repubblica Serenissima di Venezia e i vigneti di Dogarina ne testimoniano la gloriosa storia.

È qui che nascono le uve degli spumanti G&G, il Rosè Brut, il Prosecco Doc Brut e l’Extra Dry, vini dalla spiccata freschezza e dal delizioso bouquet.

“Sull’onda del successo della linea Cà di Pietra che ci ha aperto le porte dei mercati esteri, abbiamo pensato di replicare con una nuova gamma dedicata agli spumanti, pensata per i giovani, vestita di un packaging fresco e allegro per una nuova avventura internazionale, che può trovare spazio nei wine bar e nei locali di tendenza – afferma Romina Tonus – vini pensati proprio per piacere ai giovani e ispirati ai miei due figli Guido e Giovanni”.

“L’azienda agricola punta sempre più a sviluppare mercati internazionali dove c’è un’attitudine più positiva– ribadisce Ivano Camilotto direttore commerciale – e i risultati sono tangibili: nell’ultimo anno il fatturato è aumentato del 50%”.

Dogarina produce per la maggior parte Prosecco Doc e Vini del Piave, in piccola parte Prosecco Docg. La cantina si rivolge soprattutto al canale Ho.re.ca. con la Linea Dogarina, alla grande distribuzione con la linea dedicata Villa Granda e con la linea Cà di Pietra al mercato estero. Raggiunto ormai un buon posizionamento nel mercato italiano, l’azienda sta focalizzando il suo impegno nell’export, esportando in più di 30 paesi che rappresentano il 45% del fatturato globale.