Al via la II Edizione della Russian Standard Vodka Experience, dedicata ai Talenti del Bartending con un Testimonial d’eccezione: Bruno Vanzan

 

Scuola, educazione e nuovi talenti: sono questi gli ingredienti della seconda edizione della Russian Standard Vodka Experience, il progetto promosso da Gancia, che distribuisce in Italia l’autentica vodka russa e realizzato in collaborazione con Eggers 2.0, che per i prossimi 6 mesi coinvolgerà 15 scuole di bartending.

Russian Standard Vodka Experience è molto più di un tour – ha commentato Nicoletta Cane, Trade Marketing Manager di Gancia. È l’incontro tra il talento dei flair bartender delle più prestigiose scuole italiane e la creatività di giovani barman dei migliori locali d’Italia. E’ un viaggio alla scoperta della vodka russa attraverso le contaminazioni del jazz, della moda e del cinema”.

Testimonial d’eccezione sarà Bruno Vanzan, campione del mondo di Flair, che vanta un’importante carriera con 23 vittorie internazionali e più di 100 gare disputate in 25 paesi del mondo, ambasciatore dell’arte del Flair e giurato nelle semifinali e finale. “Essere un Flair Bartender – ha commentato Vanzan – significa essere pronto a dare il massimo ogni giorno. Talento, disciplina e passione nel creare cocktail di qualità sono gli ingredienti che fanno la differenza. Ma non bastano: il talento ha anche bisogno dell’occasione giusta per essere riconosciuto e Russian Standard Vodka offre un’opportunità per dimostrare il proprio talento”.

untitledSono due le modalità con cui i partecipanti, giovani talenti del flair bartending e barman classici, potranno esprimere l’amore per la professione del bartender: una Flair Competition, che coinvolgerà 15 scuole in tutt’Italia e oltre 200 ragazzi, e il Mixologist Contest, rivolto ai bartender dei locali partner che rivisiteranno alcuni long drink a base di Russian Standard Vodka.

A decretare i vincitori dei due contest saranno due giurie di qualità, composte da esperti del mondo del bartending, della formazione e dei media. I primi classificati si aggiudicheranno un viaggio a San Pietroburgo, per un’immersione nella distilleria di ultima generazione di Russian Standard Vodka e nella cultura russa.

Il primo appuntamento con la Russian Standard Experience sarà a Torino il 21 aprile in concomitanza con il Torino Jazz Festival nella sezione Fringe, che avrà come centro nevralgico la centralissima Piazza Vittorio Veneto e si snoderà in 8 locali partner dislocati attorno alla piazza. Poi sarà la volta di Milano e Roma.

A confermare l’attenzione di Russian Standard Vodka per i giovani bartender e stimolare la creazione di nuove opportunità si colloca anche la sponsorship con il LoolaPaloosa di Milano che, in collaborazione con la scuola di barman Flair Academy Milano, ospita per il terzo anno la “LoolaPaloosa Flair Championship 2016”, evento tra i più affermati al mondo e unica gara italiana a far parte del WFA GrandSlam 2016.

Russian Standard Vodka – Dmitri Mendeleev nel 1894 elaborò la formula per la produzione della vodka più pura, fissando le perfette proporzioni di acqua e alcool. In suo onore, ogni bottiglia di Russian Standard ha orgogliosamente impressa la sua firma. Oggi Russian Standard Original racchiude nella sua essenza la visione di Mendeleev unita agli elevati standard qualitativi della distillazione del XXI secolo. Viene prodotta nella nuovissima distilleria di San Pietroburgo, che si estende su un’area di circa 30.000 metri quadrati, stabilimento tra i più moderni al mondo e perfetto sistema integrato di tecnologia ed esperienza. Russian Standard offre al mercato italiano una gamma composta da tre prodotti – Original, Platinum, Imperia – dalle caratteristiche uniche e distintive.La vodka Russian Standard è prodotta esclusivamente a San Pietroburgo poiché a soli 40 Km a nord della città si trova il Lago Ladoga, una distesa di acqua purissima di ben 17.600 metri quadrati. L’assenza di insediamenti umani nell’area circostante ha permesso all’ambiente di rimanere intatto e totalmente privo di inquinamento. Il Certificato di origine presente su ogni bottiglia garantisce la provenienza russa al 100% del prodotto.

La F.lli Gancia & C. SpA fondata nel 1850 da Carlo Gancia, creatore del primo spumante italiano, è leader internazionale nella produzione di spumanti e vermouth. Con 2.000 ettari di vigneti e cinque milioni di kg di uve vinificate, Gancia, con sede a Canelli nel cuore dell’astigiano, produce spumanti, vini e aperitivi distribuiti in oltre 80 Paesi. La gamma di spumanti Gancia varia dal dolce al secco, dal metodo Charmat al metodo Classico con le annate più prestigiose, fermentate per più di cinque anni. Dal 2011 Roust, produttore e distributore internazionale di bevande alcoliche, è l’azionista di maggioranza di Gancia. Roust, è proprietaria del marchio Russian Standard Vodka.

Canelli, 31 marzo 2016