Masciarelli Tenute Agricole

Dalla linea Villa Gemma di Masciarelli Tenute Agricole, cantina divenuta simbolo del “rinascimento” della vitivinicoltura abruzzese, due proposte freschissime, briose e versatili, perfette per nobilitare anche il più veloce e semplificato dei menù estivi, sia di terra che di mare: il Bianco Colline Teatine IGT e il Cerasuolo d’Abruzzo DOC.

In questi due vini si ritrovano rappresentate le peculiarità dei vitigni della tradizione abruzzese, lambiti allo stesso tempo dalle morbide brezze dell’Adriatico e modellati dalla severità della montagna.

Villa Gemma BiancoIl Villa Gemma Bianco Colline Teatine IGT annata 2015, infatti, è un freschissimo e sapido vino bianco ottenuto dall’assemblaggio delle uve di tre vitigni autoctoni a bacca bianca: Trebbiano d’Abruzzo, Cococciola e la novità Pecorino.

Il brillante recupero della Cococciola e del Pecorino aggiunge sentori lievemente erbacei e una piacevole componente di acidità al delicato bouquet e al sapore asciutto, vellutato e armonico del Trebbiano d’Abruzzo.

Villa Gemma CerasuoloIl Villa Gemma Bianco Colline Teatine IGT è perfetto in abbinamento a primi e secondi piatti di pesce, anche con condimenti “importanti”.

Il Villa Gemma Cerasuolo d’Abruzzo DOC è ottenuto da uve 100% Montepulciano d’Abruzzo vinificate in bianco. Questo vino deve il nome al suo caratteristico colore rosso ciliegia più o meno carico.

Fresco ma di corpo, il Villa Gemma Cerasuolo d’Abruzzo DOC unisce la struttura caratteristica dei rossi con la freschezza e l’acidità propria dei bianchi. Vino emblematico della tradizione abruzzese, torna oggi ad imporsi in contesti sempre più diversi grazie alla sua estrema versatilità. In cucina, si abbina agilmente a piatti di carne, pesce, pasta e verdure ed è perfetto con la pizza. Caratteristiche che ne fanno il match ideale per un fresco aperitivo estivo.

L’Azienda MASCIARELLI Tenute Agricole nasce nel 1981 dall’intuito imprenditoriale di Gianni Masciarelli, figura simbolo del panorama enologico italiano e protagonista dell’affermazione della vitivinicultura abruzzese moderna. Nello spazio di appena un trentennio si è affermata tra le realtà di maggiore spicco e prestigio nel panorama vitivinicolo italiano, e non solo. Dal 2008 l’azienda è condotta da Marina Cvetic Masciarelli, moglie di Gianni ed ha sede a San Martino sulla Marrucina (CH). Su circa 300 ettari di terreni coltivati a vigneto articolati su 13 comuni nelle 4 province abruzzesi, l’Azienda produce 2,5 milioni di bottiglie l’anno. Alla produzione vinicola si affianca anche quella di olio extravergine di oliva. Masciarelli si contraddistingue per un operato all’insegna del rispetto dell’ambiente e del giusto equilibrio tra modernità e tradizione. Emblematica in questo senso anche l’apertura dopo un lungo restauro del seicentesco Castello di Semivicoli, relais de charme tra i vigneti.

Milano, giugno 2016