A Verona l’Associazione Dimore Storiche Italiane – ADSI rappresenta una produzione di 30 milioni di bottiglie e 20.000 ettari di paesaggio intatto

Anche quest’anno ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane sarà presente all’appuntamento di Vinitaly a Verona, a testimonianza del suo crescente impegno nel sostenere la grande tradizione vitivinicola italiana.

Ph Credit Fabio Muzzi © 2009

La partecipazione di soci ADSI alla manifestazione è infatti sempre più numerosa: sono 54 le tenute storiche con cantina che partecipano alla manifestazione 2017 (38 nel 2015), che rappresentano una produzione di circa 30 milioni di bottiglie e 20.000 ettari di paesaggio preservato. Una produzione vinicola, ma anche olearia, di grande qualità e tradizione, che ben si combina con la tutela di immobili storici e di paesaggi rurali intatti, che danno un contributo rilevante all’economia dei territori.

Numerose dimore storiche rurali, inoltre, sono strutturate per offrire accoglienza, dando così modo agli appassionati di vino di vivere l’esperienza coinvolgente di un tour alla scoperta di bellezze paesaggistiche uniche e di prodotti d’eccellenza del territorio italiano.

Castello Brollo Ricasoli

A Vinitaly 2017 in particolare sono presenti 54 dimore che svolgono attività di agriturismo, con un’offerta di 650 camere, e oltre 50 aziende visitabili in Trentino-Alto Adige, Piemonte, Veneto, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Puglia, Calabria e Sicilia.

“Ancora una volta l’Associazione Dimore Storiche Italiane – spiega il Presidente dell’Associazione Gaddo della Gherardesca – riconferma il proprio impegno nella valorizzazione dell’immenso patrimonio culturale costituito da immobili storici e paesaggi intatti, che rappresentano uno dei cardini del primato dei beni culturali del nostro Paese”.
Punto di riferimento per il turismo d’eccellenza legato alle dimore e tenute storiche è il sito www.dimorestoricheitaliane.it, vero Albo d’Oro dell’ospitalità con circa 300 dimore vincolate listate, che attira ogni mese circa 15.000 visitatori italiani e stranieri.

ELENCO AZIENDE ADSI A VINITALY Castello di Cacchiano – Tenute Guicciardini Strozzi – Castello di Sonnino – Tenute di San Fabiano – Barone Ricasoli SpA– Castello di Volpaia – Marchesi Gondi Tenuta Bossi – Tenuta il Corno – Villa del Cigliano – Banfi Srl – Badia a Coltibuono – Castello Vicchiomaggio – Castello di Verrazzano – Colle Bereto – Saft snc. Badia di Morrona – Ville Le Corti Principe Corsini – Tenuta di Ghizzano – Azienda Contucci – Agricola Colognole – Villa Calcinaia – Castello di Ripa d’Orcia – Marchesi Ginori Lisci – Tenuta di Pietra Porzia – Tenuta di Fiorano – Terre dei Pallavicini – Castello di Torre in Pietra – Tenuta la Marchesa – Podere ai Valloni – Vicara srl – Agricola Marchesi Alfieri – Villa Vitas 1907 – Azienda Marina Danieli – Azienda Agricola Perusini – Principi di Porcia e Bugnera – Villa Angarano – Agricola Borgoluce – Castello di Roncade – Cantina Massimago – Possessioni di Serego Alighieri – Agricola Conte Emo Capodilista – Agricola Guerrieri Rizzardi – Villa di Maser – Agricola Marcello del Mayno – Agricola La Rocchetta – Il Mosnel di E.Bardoglio e figli – Cantina Montevecchio Isolani – Agricola Nesci – Baglio di Pianetto – Duca Carlo Guarini – Castel di Salve – Il Pollenza srl – Agricola Conti Bossi Fedrigotti – Tenuta di Montegiove – Tenuta Bellafonte.

Verona, 9-12 aprile 2017