Accordo in esclusiva con la Fiorentina Business Strategies

Firenze, 20 marzo 2015 – Nasce ‘Taste Italy!’, nuova compagnia cinese impegnata nella promozione del vino e dell’agroalimentare italiano nel Paese del Dragone.

Taste Italy

La proprietà dell’azienda è riconducibile a una realtà cinese già attiva nel mondo del trade vinicolo che ha siglato un accordo in esclusiva con Business Strategies, società italiana leader nell’internazionalizzazione del made in Italy enologico nel mondo, con circa 400 griffe enologiche assistite. General manager di Taste Italy! – presente al Vinitaly (Galleria Centro Servizi Arena PAD 6-7, stand 17) sarà Francesco Ye, tra i maggiori esperti cinesi di vino e cibo italiano e già resident manager per la Yishang Wine Business Consulting, autentico gateway del vino italiano a Shanghai.

Obiettivo della nuova società, porsi come interlocutore privilegiato a favore di produttori, enti pubblici e istituzioni italiane ma anche organizzare eventi in Cina. Ad esempio, con il primo grande Festival dei vini italiani, previsto il prossimo autunno in 4 tra i migliori ristoranti di Shanghai a cui parteciperanno 40 selezionatissime aziende provenienti da tutta Italia.

“Siamo anche pronti – ha detto Francesco Ye – a un Road tour nazionale per promuovere il made in Italy enogastronomico presso operatori e opinion leader cinesi”. Ye, che ha vissuto a lungo in Toscana, Piemonte, Sicilia e Friuli e parla perfettamente italiano, è considerato una ‘key person’ per chi dalla Cina è interessato a scoprire e acquistare i prodotti del Belpaese.

“Il popolo cinese – ha aggiunto Ye – è curioso e fedele, e quanto di positivo è accaduto per la moda potrà ripetersi anche per i prodotti agroalimentari italiani, ma occorre tempo e tanta divulgazione: la cultura culinaria cinese si basa su principi di equilibrio e armonia completamente diversi; è necessaria quindi un’autentica conversione del gusto, specie per il vino”.

Esclusiva Taste Italy! anche la collaborazione con l’edizione cinese di Revue du Vin de France, che realizzerà ogni mese un reportage dedicato a un’area vinicola italiana. Revue Du Vin De France è il primo magazine a livello internazionale sul mondo del vino e il più letto nel Paese del Dragone, con una tiratura di 160mila copie diffusa fra edicole, librerie, hotel di lusso e eventi internazionali di settore.