L’evento dedicato ai vini che sfidano il tempo

La cantina di Capalbio prenderà parte all’appuntamento più atteso delle #5giornatedelbere con due rossi, Monteverro e Tinata. All’appuntamento del 24 Maggio, Monteverro – azienda vinicola d’eccellenza nel cuore della Maremma – sarà presente con due Rossi dalle grandi prospettive di affinamento: Monteverro e Tinata.

untitled 1

Il Monteverro, etichetta di punta della Cantina e autorevole ambasciatore della sua terra d’origine – è ottenuto da uve Cabernet Sauvignon e Franc, Merlot e Petit Verdot – austero al primo approccio, lascia poi spazio a una grandissima varietà e intensità aromatica. Sarà presentato nelle annate 2009, 2010 e 2013.

Altro co-protagonista dell’evento – nelle annate 2008, 2009 e 2010 – il Tinata, un rosso a base di Syrah e Grenache, abbinamento insolito per l’Italia, che dà vita a un vino sensuale, dagli aromi mediterranei e speziati di grande profondità che mixano dolcezza e potenza. Il nome è un omaggio alla madre di Georg – fondatore della Cantina – Cristina detta Tina, grande appassionata di Syrah, un vitigno dall’origine incerta, ma dal carattere deciso.

untitled

L’appuntamento è il 24 maggio al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci (via San Vittore 21, MM2 Sant’Ambrogio). Monteverro sarà uno dei protagonisti – insieme a una cinquantina di produttori d’eccellenza provenienti da tutta Italia – di questo percorso sensoriale tra passato e futuro, tra vini d’annata e vini più giovani ma con grandi potenzialità nel lungo periodo. Un vero e proprio viaggio alla scoperta di circa 250 bottiglie. Il walk-around tasting sarà ospitato nella Sala Colonne dalle ore 16 alle 22.

Per maggiori informazioni sull’evento e sulla cantina: Monteverro , civiltà del bere 

Milano, Maggio 2016