Un anniversario che è tutto un programma !

 

Una fitta agenda di appuntamenti accompagnerà la ventesima edizione di Summa, la kermesse organizzata dalla Tenuta Alois Lageder e dedicata alle eccellenze vinicole e gastronomiche internazionali. Anche quest’anno Summa è certificata Green Event e continua l’esclusiva partnership con Demeter

A meno di due settimane da Summa 2017, l’appuntamento enoico organizzato da Alois Lageder a Casòn Hirschprunn e Tòr Löwengang (Magrè, BZ) dedicato al meglio della produzione vinicola internazionale e che domenica 9 aprile festeggerà 20 anni, riconferma “la propria scelta consapevole di allontanarsi dal concetto di fiera del vino per offrire invece a operatori del settore, stampa internazionale, ai partner stessi – inclusi i produttori – e, fino ad esaurimento biglietti, anche a privati interessati e wine lover, uno scenario importante di condivisione e di viticoltura sostenibile e vivibile, in un’atmosfera familiare ed accogliente”. Queste le parole di Alois Clemens Lageder, sesta generazione dell’azienda di famiglia.

Summa – 20th Anniversary sarà un’occasione unica per entrare in contatto con un parterre di ben 83 produttori d’eccellenza provenienti quest’anno da Italia, Francia, Austria, Germania, Kazakhstan, Nuova Zelanda e USA, ma soprattutto offrirà la possibilità di partecipare a un ricco programma di degustazioni guidate e verticali esclusive, condotte dagli stessi vignaioli o da esperti del settore, seminari e visite della cantina, aperto a tutti i visitatori e diviso nelle tre lingue italiano, tedesco e inglese, a cui sarà possibile iscriversi esclusivamente in loco, presso il desk dedicato.

Imperdibili degustazioni attendono il selezionato pubblico del rendez-vous enoico di Magrè, come, per esempio, il “celebrativo” tasting 20 Anni di Summa – Vini di 20 anni condotto da Christine Mayr, Presidente AIS Alto Adige, o ancora Il Futuro di Summa – Vini in Anteprima a cura di Gabriella Demetz, AIS Alto Adige. Non mancheranno degustazioni dedicate ad aziende e tenute dagli stessi vignaioli, come Arba Wines (guidata da Kakimzhanov Zeinulla) e Comete – impulsi innovatori della nostra enologia (Tenuta Alois Lageder).

Ampia e prestigiosa anche la scelta di verticali nel corso della giornata: Prima Pietra (Ugo Fabbri, Tenuta Prima Pietra), Malbec & Biodynamics: Grand Vin – Biodynamics, impact over 5 years span (Philippe Lejeune, Château de Chambert), Schlossberg – Quattro annate Großes Gewächs, Rheingau (Christian Cavallo, Schloss Vollrads), Rarum – Cor Römigberg Cabernet Sauvignon (Tenuta Alois Lageder), Pinot Noir Terroir Assmannshausen (August Kesseler, Weingut August Kesseler), Frank John Pinot Noir Kalkstein (Frank John – Das Hirschhorner Weinkontor), Virtus Langhe Rosso (Alberto Cisa Asinari di Grésy e Casasco, Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy).

Tutte le degustazioni dei vini presentati a Summa saranno accompagnate dai rinomati calici varietali del partner austriaco Riedel.

Come sempre la kermesse della bassa atesina darà spazio anche ad approfondimenti tematici attraverso un’interessante offerta di seminari, come Campane Tibetane a cura di Katherina Strobl, della Casa della Solidarietà di Bressanone, e The vineyard as a habitat presentato da Georg Meissner della Tenuta Alois Lageder, alternati da visite guidate della cantina Tòr Löwengang e dei vigneti.

Gli ospiti di Summa 2017 s’immergeranno inoltre in una rassegna gastronomica di tutto rispetto, in collaborazione con il catering Hannah&Elia e l’antico pastificio rosetano Verrigni che proporranno piatti caldi e freddi in gran parte preparati con ingredienti da coltivazione biologica. I visitatori potranno gustare prodotti tipici di affezionati partner regionali, come i formaggi di Karl Telfser feinkost & catering, il pane biologico del panificio Profanter, lo speck dell’Alto Adige della macelleria Schrott e ancora le amatissime frittelle di mele delle contadine di Magrè. Non mancheranno infine le pizze romane di D’Amici Food e la delicata trota di Trota Oro.

Continua l’esclusiva partnership con Demeter, il marchio internazionale che controlla e certifica il lavoro – e i prodotti – degli agricoltori che praticano la coltivazione biologico-dinamica. Attraverso Summa, Alois Lageder, da settembre 2016 nuovo Presidente Demeter Italia, continua la sua opera di promozione, riservando all’Associazione spazi di presentazione di rilievo, allo scopo di accrescere la consapevolezza della comunità, sia tra i visitatori sia tra i produttori stessi.

Infine, anche nel 2017 la manifestazione è certificata Green Event dall’Agenzia Provinciale per l’Ambiente e conferma il sostegno alla Casa della Solidarietà di Bressanone – che da anni accoglie e assiste persone bisognose, parecchie delle quali in condizioni di grave necessità, a cui verrà devoluto parte del ricavato della manifestazione – e la collaborazione con FAMOS – Oggetti speciali da persone speciali: i badge d’ingresso della manifestazione verranno realizzati dalle persone che lavorano nei laboratori protetti della comunità comprensoriale Oltradige-Bassa Atesina (BZ).

Il programma completo e gli orari di degustazioni, verticali, seminari e visite guidate di Summa – 20th Anniversary sono disponibili a questo link

Operatori del settore e privati, fino ad esaurimento biglietti, potranno registrarsi a Summa 2017 – entro il 5 aprile – al seguente link