“Dal debutto con 6000 bottiglie nel 2015, passando per le 75.000 distribuite nel 2016, entro quest’anno contiamo di arrivare a 120.000 bottiglie di Prosecco. Venti volte tanto e onestamente, senza grande fatica” dichiara Giovanni Mazzei questo il veloce tratteggio

 

“A Villa Marcello di Fontanelle, in provincia di Treviso, la nostra famiglia produce Prosecco da sempre, ma con l’ingresso delle nuove generazioni Villa Marcello Doc Brut – annunciano Alessandra e Andriana Marcello del Majno, eredi di una illustre famiglia millenaria di origine veneziana che da almeno tre secoli si occupa di agricoltura e vitivinicoltura, in azienda abbiamo puntato sullo spumante Brut avviando nuovi accordi commerciali grazie al restyling di logo e bottiglia e soprattutto all’intraprendenza di Giovanni Mazzei figlio di mia sorella Andriana. I risultati sono molto incoraggianti.

“abbiamo seminato con cura e ora raccogliamo i frutti di un lavoro ben fatto – spiega Giovanni Mazzei nel suo ruolo di export manager –Contiamo su consolidamento e implementazione dei risultati raggiunti soprattutto nel Regno Unito e negli Stati Uniti ma anche Svezia, centro America e Giappone dove abbiamo finalizzato accordi con una società del gruppo Suntory. La brand Manager della Fine Wines di Tokyo ha voluto far visita alla nostra azienda alla vigialia del Vinitaly e oggi è nostra ospite a Fontanelle dove abbiamo in produzione 60 ettari di vigna sui circa 300 di proprietà.

“Promettenti anche gli accordi recentemente siglati con la Russia che nonostante l’attuale flessione del rublo riteniamo sia un mercato dalle grandi potenzialità al quale guardiamo con fiducia: il nostro importatore è a capo di una catena di punti vendita, le aspettative sono alte”. Quanto alla svolta verso la sostenibilità deliberata dal Prosecco Doc, Mazzei non ha alcuna esitazione: “è fantastico, ci voleva, per il bene di tutto il comparto che non potra che trarre vantaggi da questa decisione. Nelle nostre tenute di famiglia, in Toscana, abbiamo avviato dal ’95 una “agricoltura di precisione”. Ciò comporta cure personalizzate per ognuna delle 120 particelle in cui è stato suddiviso il nostro vigneto. In tal modo l’impiego del rame è – 30% rispetto alle produzioni biologiche.

che verranno Battezzato nel 2015 proprio durante il Vinitaly , quest’anno il Prosecco Doc Villa Marcello Brut torna per la 50^ edizione della più importante manifestazione fieristica di settore per celebrare il primo anno di attività e di successi. “Tutti gli obiettivi prefissi sono stati raggiunti e perfino superati – commentano Alessandra e Andriana Marcello del Majno, proprietarie dell’azienda– le prime 6000 bottiglie sono state vendute in pochi giorni e abbiamo dovuto presto imbottigliarne altre 20.000 per soddisfare le richieste da parte dei nostri clienti”.

“Forti anche di un importante riconoscimento a una competizione internazionale organizzata a Montreal, in Canada, dove il nostro Prosecco Brut si è classificato tra i primi tre – spiega Giovanni Mazzei export manager, figlio di Andriana Marcello – col nostro Prosecco abbiamo deciso di puntare soprattutto all’export conseguendo risultati interessanti in Cina, Australia, Svizzera, Regno Unito, Germania, Stati Uniti, Hong Kong e Svezia. Ma anche in Italia: in Sicilia, a Roma e nella costa Toscana, mentre nel Veneto siamo presenti soprattutto a Venezia”

“Il nostro non è un prodotto destinato alla grande distribuzione organizzata, viene proposto solo all’Ho.Re.Ca., settore al quale ci rivolgiamo selezionando i locali che sanno riconoscere la qualità. Ecco che a Londra dopo il debutto da Harrod’s, rapidamente abbiamo inserito il Prosecco Villa Marcello in centinaia di enoteche nella city e un po’ in tutto il Regno Unito. Una grande soddisfazione in un mercato come quello inglese dove il 90% del Prosecco viene assorbito dalla GDO”.

“Altro risultato del quale siamo particolarmente fieri – prosegue Giovanni Mazzei – è che il prestigioso distributore “Maisons Marques et Domaines” ha deciso di inserire il Villa Marcello Brut nella sua esclusiva gamma di vini dove mai nessun Prosecco era stato ammesso”. Chi gradisse assaggiare il Prosecco Doc Villa Marcello Brut dell’annata 2015 potrà trovarlo: • negli spazi dell’Azienda MAZZEI PAD 9 – Stand C15 • negli spazi del Consorzio Prosecco Doc PAD 4 – Stand 4 • Padiglione del Prosecco – LOUNGE AND RESTAURANT AREA H. Arrivederci al Vinitaly !

Fontanelle, 8 aprile 2017